2019: quarto convegno della Scuola del Gratuito

.Perché insegno, perché imparo: dal mito della buona volontà al sapore della passione” . Pesaro 5 e 6 Ottobre 2019.

Un convegno che arrivato alla quarta edizione vuole dare spazio alle esperienze che si stanno maturando in diverse scuole d’Italia  con un ‘attenzione particolare  agli studenti. Il titolo vuole proprio sottolineare il passaggio da una scuola basata sul dovere a una incentrata sul gusto della ricerca e dello studio, la necessità di ritrovare la passione di essere insegnanti e il desiderio dei giovani di vivere la scuola in prima persona. Cornice dell’evento la splendida città di Pesaro patria di Gioacchino Rossini ,città UNESCO della musica, bagnata dal mare e sovrastata dal Parco Naturale del Monte San Bartolo con la sua emozionante strada panoramica .Risultati immagini per statua di gioachino rossini

Due relatori di fama internazionale, il prof. Luigino Bruni docente ordinario di Economia politica alla LUMSA, sostenitore dell’economia civile, un progetto alternativo all’economia liberistica, che  illustrerà  il senso di una scuola nuova per una società nuova e il prof Domenico Chiesa  filosofo e insegnante, presidente del  C.I.D.I (Centro  di Iniziativa Democratica degli Insegnanti) il quale  ci porterà la sua esperienza di ricercatore  nell’ambito pedagogico scolastico liberando squarci di speranza per un  diverso approccio al sapere e alla relazione tra educatori e studenti.  Sabato 5 Ottobre l’ assemblea plenaria avrà occasione di ascoltare esperienze di scuola del Gratuito  e  testare il pensiero dei giovani grazie all’intervento degli studenti del Liceo delle Scienze Umane di Pesaro. Non mancheranno gli interventi di Ferdinando Maria Ciani e di Lucia Bolcato coordinatori della Scuola del Gratuito che faranno il punto sull’avanzamento del progetto e sui risultati ottenuti nei 25 anni dalla sua origine. Domenica 6  mattina scambio di esperienze nei lavori di gruppo : la Scuola e la Pedagogia del Gratuito raccontate da chi già le vive da poco o da molto, singolarmente o in equipe, i cambiamenti prodotti nelle realtà scolastiche nel rapporto insegnanti – studenti e insegnanti – genitori, i risultati ottenuti nella didattica, nella partecipazione e nell’integrazione .

Per vivere insieme un momento di speranza e di cambiamento. Segnatevi la data: Pesaro 5 e 6 Ottobre 2019. Quanto prima pubblicizzeremo il programma e le note tecniche. Iscrizioni a partire da Giugno.

Annunci

La Pedagogia di Dio

 

Il messaggio cristiano è un messaggio universale da cui è difficile non essere attratti . E’ il messaggio dell’ Amore , di un Dio , che non si impone con la forza , che non vuole vendicare i tradimenti  e punire l’uomo per gli errori commessi  ma che usa il dialogo , l’invito gratuito, la non violenza, fino a farsi uccidere dall’uomo stesso nella persona di Gesù.

Un Dio che usa la Pedagogia della Gratuità perché vuole che l’uomo non abbia paura di Lui ma che Lo scopra e instauri con Lui una relazione filiale, amichevole (“non vi chiamo più servi ma amici….”) .Padre Figlia, Felice Festa Del Papà

La Pedagogia di Dio è bella perché lascia l’uomo libero di sbagliare, gli da fiducia, lo fa crescere nella responsabilità; lo fa perché sa che nel suo intimo  ha posto semi di bene e di felicità che in ogni momento potranno maturare. La visione di Dio sull’uomo è positiva,

Egli sa che facilmente sbaglieremo e sbaglieremo ancora sulla strada dell’Amore ma nonostante ciò continua a darci fiducia e libertà, gratuitamente. Ci educa nel senso realmente maieutico del termine, estrae da ognuno di noi i doni che servono alla felicità comune.

Ad essa si ispira la Pedagogia del Gratuito e il tipo di scuola che ne deriva. Esse nascono  da un’esperienza di condivisione  e di vicinanza agli ultimi,  da una Comunità che si è impegnata a riflettere sull’Amore di Dio facendone un modello da imitare. Dialogo, affiancamento,  gratuità e fiducia sono  cardini di una scuola capace di promettere una nuova cultura di Pace e di fraternità tra i popoli.

Se Dio è venuto per educare in ciascuno di noi l’Amore, nella Libertà e nella Gratuità, come potremmo noi educare diversamente i nostri giovani?

Perché l’obiettivo della Pedagogia e della scuola del Gratuito non è tanto una scuola più efficiente ma un mondo più felice.

Ci auguriamo e auguriamo per il 2019  a tutti gli educatori,

a chi è genitore, agli insegnanti di ogni ordine e grado,

di riuscire ad incarnare sempre più la Pedagogia di Dio:

la forza e la capacità di farlo sono un dono

già depositato  nei nostri cuori e nelle nostre menti.

 

Auguri

Risultati immagini per immagini natività

Dio  è venuto, e viene sempre, per educare in noi l’Amore,  nella Libertà e nella Gratuità.

Come potremmo educare i nostri giovani diversamente?

 

Risultati immagini per scritta buon natale in corsivo

 


Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 200 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 71.515 visite da Marzo 2009
Annunci