Per favore svegliamoci !

Mentre ci prepariamo a portare la pedagogia del Gratuito nei quartieri, la riflessione del nostro gruppo procede. L’obiettivo è quello di suscitare un’idea nuova di scuola e di educazione che dia speranza a chi nella scuola ci crede più poco.

Una fiducia logora gli uni negli altri: famiglie che criticano insegnanti, insegnanti che non vogliono genitori tra i piedi e che sono anche stanchi di studenti ai quali sembra non importare nulla di apprendere.

Eppure la soluzione è li, a portata di mano, senza che si abbia il coraggio di provarci.

E’ “ l’uovo di Colombo” : basterebbe abbattere  competizione ed efficientismo e il gioco sarebbe fatto. Si avrebbero studenti più appassionati al sapere e conseguentemente genitori più sereni e insegnanti gratificati. Sarebbe sufficiente, in pratica iniziare ad abolire  voti e programmi . Un ragazzo non ha bisogno di voti e di programmi perché l’intelligenza non si può imbrigliare ma solo aiutare. La sfida non è tra compagni , è di ciascuno con se stesso, con i propri limiti e potenzialità, per essere cooperatore e non competitore con gli altri.

Dove ci stanno portando la scuola azienda, la famiglia cliente, gli studenti motivati dal profitto, l’impegno e la responsabilità sotto premio o punizione, l’integrazione di facciata dei ragazzi in difficoltà? Stanno semplicemente togliendo ai giovani la fiducia nella gratuità delle relazioni e nella vita, per consegnarli , inermi e rassegnati, al sistema del consumo, del profitto e dell’individualismo.

L’uovo di Colombo non sta in piedi se non si rompe. Occorre infrangere la cultura del profitto. Occorre trovare espedienti, sperimentare soluzioni capaci di incrinare il  collaudato sistema istruttivo per porre le basi di un nuovo sistema educativo, pedagogicamente gratuito, integrato tra scuola e famiglia.

In Pesaro c’è già un gruppo di insegnanti e di genitori  che  ci credono e ci stanno provando. Chi ha il coraggio di infrangere il mito del profitto è ben accetto. Lo attendiamo per fare un po’ di strada insieme, perché i veri cambiamenti non vengono mai dall’alto se noi, diretti interessati, non lo chiediamo con forza. Svegliamoci, per favore svegliamoci !

 

Annunci

3 Responses to “Per favore svegliamoci !”


  1. 1 Daniele 8 marzo 2011 alle 17:42

    Mi ha fatto molto piacere leggere questo articolo. Insegno alle scuole medie da due anni e ho molta fiducia nei ragazzi e nella scuola. Forse è solo l’entusiasmo del principiante, ma a me piace tanto il mio lavoro!
    Certo, mi guardo intorno e vedo spesso uno scandaloso “puntare al ribasso” e a fare il meno possibile; i nostri governanti d’altra parte umiliano la scuola di continuo. Ma non ho intenzione di perdere la speranza!
    Per questo è bello sapere che a Pesaro c’è vita e che si sta sviluppando sempre più una nuova idea di scuola!

    • 2 ggena 8 marzo 2011 alle 20:41

      Caro Daniele, sono Ferdinando uno del gruppo di ricerca per la scuola del gratuito. Grazie per il commento e per la sintonia di pensiero. Dove insegni? Ti sarebbe possibile venire a conoscerci magari al prossimo incontro che facciamo? Ci vediamo a casa dell’uno o dell’altro e dietro una bibita e un pasticcino stiamo costruendo un progetto concreto di scuola veramente nuovo. Le belle cose si fanno nella gioia e nel calore dei rapporti umani. Se ti può interessare contattaci che ti facciamo sapere data e luogo. Grazie per il tuo contributo. Ferdinando

      • 3 Daniele 9 marzo 2011 alle 19:09

        Ciao Ferdinando. Noi ci siamo presentati ad un recente incontro del servizio scuola dell’APGxxiii. Verrei volentieri a conoscervi, ma siamo un po’ lontani: insegno ed abito in provincia di Como. Spero comunque di aver la possibilità di incontrarvi di nuovo! Continuerò a seguire la vostra attività su questo blog. A presto,Daniele.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 185 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 59,459 visite da Marzo 2009

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: