Leggere per crescere

Abbiamo pensato per voi una nuova rubrica: “Consigli di lettura”  per  chi

desidera conoscere un po’ di “pedagogia d’assalto” . Si va dai padri della

cooperazione educativa come Freinet e Cousinet alla Pedagogia  popolare di

Freire  fino alla Pedagogia dei genitori e a Quella della lumaca. Un interessante

viaggio, per chi volesse intraprenderlo, il cui denominatore comune è la

liberazione dalla” pedagogia del profitto” e la nascita di una nuova scuola del

sapere critico e della persona. Suggeriteci anche voi dei testi così da creare

una rete culturale utile a diffondere la gratuità educativa.

Annunci

2 Responses to “Leggere per crescere”


  1. 1 Enrico F. Barone 6 dicembre 2011 alle 11:36

    Carissimi,
    complimenti per la proposta pedagogica (sulla quale non ci dilunghiamo solo perché la condividiamo in pieno) ed anche per il sito che abbiamo trovato ricco, completo, di facile e piacevole lettura!
    Vorremmo dare il nostro piccolo contributo segnalando i seguenti testi:
    E. Barone, E. Cecchini, M. Mazzanti e M. Paniscotti. In punta di piedi su un mare di storie – La “Pedagogia dei Genitori” nel progetto “I CARE”. Edizioni ETS, Pisa 2011.
    E. Barone e E. Cecchini. Pedagogia dei Genitori: la metodologia attraverso le esperienze. Edizioni ETS, Pisa 2009.
    Il primo è appena uscito e, nel caso foste interessati, potremmo pensare ad una presentazione (a titolo gratuito) patrocinata dal vostro gruppo di lavoro per parlare di Pedagogia dei Genitori ai colleghi ed alle famiglie degli alunni che frequentano le vostre scuole.
    Rimaniamo, comunque, a disposizione per collaborare ad intrecciare la “rete”. Un abbraccio sincero,
    Enrico Barone & Edi Cecchini – Formatori di Pedagogia dei Genitori

    • 2 ggena 6 dicembre 2011 alle 20:37

      Cari Enrico ed Edi, grazie per il commento e per la bibliografia. Proprio questa sera abbiamo un incontro con il gruppo genitori e parleremo anche del progetto Pedagogia dei Genitori che comunque conosciamo già da tempo grazie ai nostri amici comuni Augusta e Riziero. Per la presentazione ci si può pensare, i tempi sono quasi maturi. Posso chiedervi intanto una brevissima recensione dei due testi da inserire nella nostra rubrica, così da pubblicizzarli meglio? Potete usare scuoladelgratuito@gmail.com. Fateci pubblicità anche voi… Ferdinando Ciani


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 185 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 59,459 visite da Marzo 2009

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: