Un pensiero di Paul Ricoeur

Come accade per tutte le parole abusate così anche “integrazione” sta perdendo un po’ della sua forza iniziale. Troppo spesso la confondiamo con la parola inserimento o accoglienza, dai significati più vaghi e aleatori. La chiave di lettura di “integrazione”  va forse cercata proprio in quella diversità che ne rende necessario il termine. Se ci pensate, ciascuno di noi si sente integrato e accolto quando la propria diversità è riconosciuta come dono utile e gradito agli altri.

Vi lasciamo a proposito  un pensiero del filosofo Paul Ricoeur :

” L’essere può sopravvivere

come soggetto solo

se gli viene lasciata

la possibilità di dare”

E’ ciò che avviene nelle nostre scuole……O forse  no?

Annunci

0 Responses to “Un pensiero di Paul Ricoeur”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

ISCRIZIONI E INFO CONVEGNO 2017

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 166 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 55,025 visite da Marzo 2009

Convegno Nazionale Scuola del Gratuito Forlì - 30 Settembre-1 Ottobre 2017

Nessun evento in arrivo


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: