La Speranza esige Coraggio

Diceva un profeta dei nostri tempi, Don Oreste Benzi: “se domani il dieci per cento delle persone scegliesse di non vivere più per il profitto, la società sarebbe costretta a cambiare,domattina stessa inizierebbe la società del Gratuito”. Se siamo ancora nella società del profitto probabilmente è proprio perché non si trova quel dieci per cento.  Aneliti ideali  nascono si, improvvisi,  ma altrettanto  rapidamente   la maggior parte delle volte scompaiono nella corrente dell’ indifferenza, al modo con cui un bambino si entusiasma ad un gioco e poi se ne stanca.

Diceva ancora Don Benzi: “voi giovani alla vostra età siete tutti incendiari ma al primo stipendio diventate tutti pompieri”. Ci si solletica con idee nuove che ci fanno sentire ancora  vivi, ci scaldano il cuore, dignitosamente in lotta con “questo mondo impossibile”, per ritornare, la sera, chiusa bene la porta di casa, alle ben più concrete e rassicuranti comodità. Il benessere, la tranquillità sono in realtà le aspirazioni che più ci premono e allo stesso tempo le migliori armi del sistema per scoraggiare ogni velleità di gratuità. E ciò avviene in modo sottile, indiretto, ipnotico,nel modo che non nega apertamente la libertà di pensare e di cambiare ma la dissuade con la blandizie dei bisogni continui che plachino le nostre nevrosi. Ogni sforzo ci pesa e ci stressa, così per vivere in pace si impara a chinare la testa e si diventa impermeabili al nuovo.

La scuola dovrebbe essere il fulcro del cambiamento ma in realtà è solo lo  specchio della società che la mantiene. Se i ragazzi  studiano oggi per il profitto, domani lavoreranno per profitto e insegneranno ai loro figli a studiare per profitto e saranno infelici, ansiosi e insicuri come noi, nel profitto. Non ci sarà soluzione di continuità  in questa logica per i nostri figli  e nipoti se non ci prendiamo oggi la grave responsabilità di educare i giovani alla gratuità, contro ogni “buon senso”, contro ogni “ sano realismo”. Essi ci guardano aspettando che la nostra Speranza accenda la loro: se li amiamo non possiamo esimerci da questo grande atto di coraggio.

Annunci

0 Responses to “La Speranza esige Coraggio”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

ISCRIZIONI E INFO CONVEGNO 2017

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 166 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 55,021 visite da Marzo 2009

Convegno Nazionale Scuola del Gratuito Forlì - 30 Settembre-1 Ottobre 2017

Nessun evento in arrivo


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: