Si ricomincia

Anno nuovo vita nuova? Per quei trentamila circa tra insegnanti , dirigenti e personale ATA  che finalmente da Settembre avranno la possibilità di accedere al ruolo, certamente si!  Dopo tredici anni  sembra arrivato il momento di nuove assunzioni nella scuola : è la fine del tunnel per tante famiglie e una nuova  boccata d’ossigeno per tutta la scuola italiana. La fonte è ufficiale, Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca.

A proposito di ricerca invece arrivano ulteriori tagli per tutti gli Istituti di Ricerca .Si parla di oltre 100 milioni di euro nei prossimi due anni: è un modo tutto italiano per convincere i giovani intellettuali di non essere ben voluti nel proprio paese (i fisici italiani hanno recentemente scoperto il bosone di Iggs che non si fa con la cordella e lo scotch! ) Intanto che  si sacrifica la ricerca (ma anche  i servizi alla famiglia, agli anziani, ai più deboli….)  si spendono miliardi di euro per i nuovi aerei da combattimento. Giusto! Chi saremmo in europa  con tanta ricerca e pochi bombardieri?

Consoliamoci: è in arrivo il nuovo Sistema Nazionale di Valutazione.  Chi non lo aspettava con ansia dopo aver conosciuto le prove INVALSI? E invece pare che sarà una cosa davvero tosta, un sistema basato sull’autovalutazione delle singole scuole e sul confronto tra le stesse ed esperti inviati dal MIUR. Da tale confronto dovrà uscire un piano di  miglioramento da sottoporre al sovrintendente regionale. E siccome le Regioni non hanno fondi….immaginiamoci il finale.

Le Università i fondi li troveranno invece aumentando le tasse di iscrizione e frequenza degli studenti. Saranno salvi solo quelli che non andranno fuori corso. Anche questo rientra nella politica di difesa del diritto allo studio : se sei ricco  puoi studiare anche se non ci arrivi; se sei povero lo puoi fare solo se sei molto bravo. Fa parte della democrazia, sembra; gli han dato il nome di meritocrazia.

Però non buttiamoci giù; si ricomincia come ogni anno e come ogni anno la qualità della scuola è affidata a chi la scuola la vive ogni giorno, senza mezzi, precariamente ma con una grande passione per l’educazione. Ce la faremo anche quest’anno, a dispetto di tutto. Buon inizio.

Annunci

0 Responses to “Si ricomincia”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 185 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 59,453 visite da Marzo 2009

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: