Chiamatemi per nome

Una poesia a volte può più di un trattato.
Quante volte negli ultimi anni abbiamo cambiato nome ai nostri ragazzi  chiamandoli di volta in volta  handicappati, disabili, diversamente abili, nel tentativo di addolcire quella che comunque ci sembra, nel nostro modo di concepire la diversità come una variante spesso negativa o diminutiva della normalità, una classificazione necessaria. Ma necessaria a cosa, a prendersi cura delle persone? O necessaria ad indicare chi non può competere in efficienza e produttività in una società divisa in Validi e Non Validi? 
Chiamarsi per nome è la cosa giusta : chiamarsi per nome è un’azione maieutica, educa e da valore; non impedisce la cura ove necessaria ,  la rende anzi possibile perché  riconosce la persona, la guarda in prospettiva  relazionale, la comprende nei sentimenti e nelle emozioni.

Chiamatemi per nome

Non voglio più essere conosciuto per ciò che non ho

Ma per quello che sono: una persona come tante altre.

Chiamatemi per nome

Anch’io ho un volto, un sorriso, un pianto,Sara e la chitarra

una gioia da condividere .

Anch’ io ho pensieri , fantasia, voglia di volare.

Chiamatemi per nome.

Non più portatore di handicap, disabile, handicappato,

diversabile, cieco, sordo, cerebroleso, spastico, tetraplegico.

Forse usate chiamare gli altri “portatori di occhi castani”

oppure “inabile a cantare”?

O ancora “miope e presbite”?

Per favore . Abbiate il coraggio della novità.

Abbiate occhi nuovi per scoprire che, prima di tutto, io “sono”.

Chiamatemi per nome.

( da Handicap & Scuola – Giugno 2014)

 

 

Annunci

0 Responses to “Chiamatemi per nome”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

ISCRIZIONI E INFO CONVEGNO 2017

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 166 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 55,025 visite da Marzo 2009

Convegno Nazionale Scuola del Gratuito Forlì - 30 Settembre-1 Ottobre 2017

Nessun evento in arrivo


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: