La relazione vince

Maria aveva dato filo da torcere ai suoi insegnanti:  svogliata, distratta , in deriva scolastica . Poi, dopo due anni, la svolta : attenta, pronta e diligente, macinatrice di esercizi , radiosa in volto e serena. Ha detto: “ le ore di lezione passano che neppure mi accorgo”. Cosa è successo a Maria? Sono cambiati la situazione famigliare, il modo di spiegare degli insegnanti, le sue amicizie? Nulla di ciò: ha vinto la relazione che i suoi insegnanti hanno costantemente cercato con lei.insegnante: Insegnante di dare lezioni agli studenti in classe (attenzione selettiva) Molte le difficoltà scolastiche che  si risanano nel rapporto umano! I ragazzi difficili a scuola spesso  vivono  situazioni psicologiche pesanti, non necessariamente  legate all’ambito famigliare o sociale , a volte dovute semplicemente  alla crescita, alle problematiche adolescenziali. Questi ragazzi pur dotati e intelligentissimi appaiono invece spenti, lenti , a volte incapaci di afferrare anche i concetti più semplici; la lezione per quanto resa interessante non li tocca più di tanto ,il loro bisogno è altro ma non sempre la scuola se ne accorge. Se Maria non porta i compiti e buca le verifiche, entrerà facilmente nel circolo vizioso del rimprovero perpetuo, fonte di frustrazione che genererà sfiducia la quale originerà un ulteriore calo prestazionale  provocando un nuovo rimprovero o una punizione, all’infinito. La capacità dell’insegnante di rompere il circolo, di cogliere la sua intelligenza e valorizzarla, di darle fiducia, di  trattarla con affetto e simpatia, consentirà invece a Maria di capire che può farcela, può far emergere le proprie intelligenze, mostrare i propri doni. La sua storia  è la storia di tanti Pinocchio  che   possono riscattarsi incontrando una scuola capace di vedere oltre il programma, insegnanti che valorizzano gli  allievi che meno  imparano,  educatori capaci di  uno sguardo comprensivo e paziente su persone in affanno di crescita.  Nessun insegnante ha diritto ad avere gli allievi “migliori” ma solo il dovere di amare quelli che incontra.

Annunci

0 Responses to “La relazione vince”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Cos’è la scuola del gratuito

La “scuola del gratuito” è un progetto pedagogico che si pone come obiettivo un’educazione capace di liberare la scuola e la società dai disastrosi condizionamenti della cultura del “profitto”. leggi tutto

ISCRIZIONI E INFO CONVEGNO 2017

Archivi

Se vuoi contattarci o sapere quando ci incontriamo:

scuoladelgratuito@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 166 follower

Aspettiamo i tuoi interventi!

  • 55,021 visite da Marzo 2009

Convegno Nazionale Scuola del Gratuito Forlì - 30 Settembre-1 Ottobre 2017

Nessun evento in arrivo


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: